Biblioteca

biblioteca

Nella nostra società l’informazione è un bene primario ed indispensabile; essa è uno degli
strumenti principali per lo sviluppo culturale e personale dell’individuo. E’ perciò necessario incoraggiare il bambino fin dai primi anni di vita alla lettura ed all’utilizzo del libro come insostituibile strumento di equilibrio per l’approccio agli altri media e alla realtà esterna.

La biblioteca scolastica mira ad essere contemporaneamente “luogo della ragione e luogo della fantasia” (acquisizione di abilità logiche tanto di tipo convergente quanto di tipo divergente) attraverso i seguenti passaggi:

  • costruire sin dalla prima età scolare familiarità con il libro, facendo di esso un oggetto del quotidiano;

  • circoscrivere uno spazio destinato alla lettura individuale e di gruppo e all’ascolto, allo scopo di attribuire importanza al “leggere” allo scopo di sviluppare il piacere della lettura;

  • offrire periodicamente alcuni percorsi di lettura privilegiati o tematici, con servizi di novità, bibliografie, ecc., anche a sostegno dei percorsi curriculari;

  • permettere la libera fruizione del libro attraverso il prestito individuale;

  • mettere a disposizione di bambini e ragazzi uno spazio per la ricerca, l’approfondimento e lo studio in cui ampliare le proprie conoscenze individualmente o all’interno della classe attraverso libri, videocassette, cd rom e risorse con l’ausilio di personale qualificato che li indirizzi nell’uso dei mezzi stessi;

  • far acquisire ai ragazzi competenza nella ricerca e nell’elaborazione del documento;

  • proporsi come centro di consultazione e di raccolta delle informazioni all’interno della scuola.

 

Regolamento di biblioteca
Regolamento di biblioteca
regolamento-di-biblioteca.pdf
96.5 KiB
35 Downloads
Dettagli...