TECNOLOGIA

path3755

Le attività proposte nel nostro Istituto sono incentrate nel favorire la crescita di una comunità di apprendimento che usi le TIC (Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione) in modo efficace e propositivo al fine di promuovere lo sviluppo di un alto livello di competenze cognitive. Gli studenti, alla fine degli 8 anni di studio, dovranno essere in grado di utilizzare le TIC in modo adeguato e responsabile nei diversi ambiti disciplinari.

I primi contatti con i mezzi digitali favoriscono un apprendimento semplificato, tendente a garantire modalità di approccio di tipo senso-motorio. Nelle attività didattiche vengono gradualmente introdotti elementi di complessità e astrazione in rapporto all’età dei discenti. Particolare attenzione è posta al promuovere sia un approccio critico alle fonti d’informazione che allo sviluppo di capacità di scelta e selezione delle stesse.

Durante gli ultimi due anni della Scuola Primaria e durante i tre anni della scuola media le lezioni saranno tenute in lingua inglese per almeno un’ora/un’ora e mezza in settimana.

La sezione informatica dell’Istituto si avvale di un’aula informatica nella scuola elementare e di tre nella scuola media. Ogni aula è dotata di 24 computer e di un proiettore.

Nella scuola Primaria sono presenti 6 LIM installate in alcune classi e in alcuni spazi comuni.

I percorsi didattici tendono a fornire le competenze di base necessarie, facendo nel contempo acquisire agli allievi una forma mentis tecnologica, orientata alla comprensione delle funzioni generali, alle capacità di scelta/selezione e ad inquadrare le TIC nei diversi contesti d’uso.

Con l’introduzione delle TIC si desidera promuovere nei discenti:

  • Un approccio spontaneo, ludico e creativo alle nuove tecnologie

  • L’ampliamento delle esperienze percettivo-sensoriali e del coordinamento oculo-manuale

  • Lo sviluppo dell’analisi visiva, delle capacità logiche e di attenzione

  • La partecipazione ad adeguati processi di socializzazione mediante lavori di gruppo

  • Un’idonea alfabetizzazione informatica inerente sia l’uso del computer che dei sussidi multimediali

  • La partecipazione a percorsi formativi anche trasversali alle varie discipline ed adeguati alle esigenze, ai livelli, ai ritmi ed agli stili di apprendimento dell’alunno

  • L’adeguata autonomia nella progettazione, organizzazione e conclusione di un lavoro.

ing