IL PLURILINGUISMO

blu

L’educazione di un cittadino plurilingue è considerata una delle fondamentali finalità educative che il nostro Istituto intende perseguire.

Il  progetto del plurilinguismo nasce come risposta ai bisogni dei genitori, in particolare di quelli mistilingui, sempre più numerosi in questa provincia. Recepisce il desiderio di conoscenza e di comunicazione tra i diversi soggetti delle culture locali e soddisfa la pressante richiesta da parte di associazioni giovanili, dei genitori, enti, personalità del mondo culturale ed universitario, di una formazione plurilingue e pluriculturale per gli studenti altoatesini.

L’Unione europea stessa pone l’accento su come il plurilinguismo sia “elemento d’identità, caratteristica della cittadinanza europea, essenziale per accedere alla società conoscitiva”.

I vantaggi di una pedagogia e di una didattica plurilingui:

• promuovono la competenza linguistica e culturale;

• favoriscono la formazione cognitiva, la flessibilità mentale e la capacità di analisi e di estrazione;

• ampliano il sapere grazie al continuo scambio nell’utilizzo dei diversi sistemi linguistici;

• facilitano un’educazione affettiva e sociale e sviluppano una maggiore sicurezza di sé;

• aprono nuove prospettive nell’incontro con l’altro;

• svolgono un ruolo fondamentale nella formazione professionale.

Queste sono le finalità fondamentali che il nostro Istituto intende perseguire:

• competenze linguistiche livello A2, da raggiungere al termine del quinquennio della scuola primaria, utilizzando il metodo CLIL, che consiste nell’uso veicolare della lingua italiana e inglese.

• competenze linguistiche livello B1, da raggiungere al termine del triennio della scuola secondaria di primo grado;

• competenza pluriculturale favorita dai soggiorni studio in Italia e all’estero e dai gemellaggi con scuole di lingua tedesca e di altre nazionalità.

Il progetto prevede l’insegnamento di una disciplina non linguistica (geografia, scienze, matematica, TIC, musica…) utilizzando la lingua tedesca o inglese, abbinando quindi la trasmissione di un contenuto all’apprendimento della lingua stessa, che sarà graduale e verificabile. (CLIL: Content and Language Integrated Learning)

Nella scuola primaria il monte ore di tedesco varia da 10 a 13 unità orarie settimanali, mentre nella scuola secondaria di primo grado varia da 9 a 13 ore.

Dall’anno scolastico 2017/2018 è stato avviato un progetto che prevede un incremento delle ore di inglese da 2 a 5 unità orarie settimanali nelle sezioni che prevedono 10 ore di insegnamento in lingua tedesca e 2/3 unità orarie nelle sezioni che prevedono 13 ore di insegnamento in lingua tedesca.

Nella scuola secondaria di primo grado le unità orarie settimanali di lingua inglese sono 4.

Germany-flag-48 United-kingdom-flag-48